L’autore di best seller Robert Kiyosaki dice che investe ancora in oro, argento e Bitcoin perché non si fida del governo americano.

Robert Kiyosaki, autore di „Rich Dad Poor Dad“, dice che gli investimenti in beni immobili e oro potrebbero non essere il futuro della finanza, dato che la crittovaluta viene messa a fuoco.

In un’intervista dell’8 luglio con il toro Bitcoin Anthony Pomp, alias Pomp, nel programma radiofonico di Kiyosaki, l’autore ha detto che gli investimenti tradizionali come l’oro e l’immobiliare sarebbero arrivati secondi alla crittografia.

„Da vecchio, mi ci è voluto un po‘ di tempo per arrivare a [criptare la valuta], ma ora la sto comprando“, ha detto Kiyosaki. L’autore ha previsto che il prezzo del Bitcoin (BTC) raggiungerà i 75.000 dollari entro tre anni.

„Penso che sia importante, soprattutto per i vecchi come me, capire il mondo dei cripto-criptatori, perché è il mondo che sta venendo alla luce in questo momento e noi del settore immobiliare e dell’oro stiamo per essere gradualmente eliminati“.

Spingere l’oro su Bitcoin

La previsione di Kiyosaki arriva come oro ha raggiunto il suo prezzo più alto in quasi un decennio il 9 luglio, rompendo 1.800 dollari. I timori economici per la pandemia e le preoccupazioni per una possibile inflazione, dato che la Fed continua a stampare denaro, hanno portato molti investitori a cercare alternative.

Il Cointelegraph ha riferito che i principali tori Bitcoin come Michael Novogratz hanno raccomandato di non mettere in criptaggio la maggior parte dei propri fondi:

„La mia sensazione è che i Bitcoin superano di gran lunga l’oro, ma direi alla gente di avere molti meno Bitcoin di quanti ne abbiano in oro, solo a causa della volatilità“.

Al momento in cui scrivo, l’oro commercia a 1.799 dollari, in calo di circa lo 0,23% nelle ultime 24 ore. Il prezzo di BTC è di 9.223 dollari, in calo dello 0,53% nello stesso periodo di tempo.

Papà ricco Papà povero Papà autore: „I ragazzi d’oro sono in via di estinzione